pubblicato il 22 novembre 2017

Giornate Nematologiche 2017 - Milano 22 novembre

La partecipazione è gratuita previa iscrizione

TAGS: Agricoltura, Nematodi, Orticoltura, Ricerca

I nematodi nel Nord Italia: sfide e opportunità.

In questi ultimi anni appare evidente come i Nematodi fitoparassiti, che da sempre occupano un posto di rilievo tra i parassiti delle colture tipicamente mediterranee, stiano sempre più assumendo un'importanza strategica anche negli areali agricoli settentrionali.

Oltre alla recrudescenza di Aphelenchoides besseyi, Nematode della punta bianca del Riso, recentemente sono stati rinvenuti focolai di organismi di recente introduzione in Italia: Meloidogyne graminicola in Piemonte, Heterodera elachista in Emilia Romagna e Lombardia.

I Nematodi fitoparassiti, inoltre, diventano sempre più strategici nella movimentazione di materiale vegetale in importazione (diverse sono le notifiche da parte dei nostri Servizi Fitosanitari d'intercettazioni di piante infestate da Hirschmaniella spp.) e in esportazione (diversi blocchi di materiale vegetale per presenza di Meloidogyne spp. sulle radici).

Queste problematiche, ovviamente, generano un fermento scientifico orientato alla ricerca di tecniche di controllo al contempo efficaci e sostenibili.

Lo studio della Nematologia, inoltre, ha consentito di sfruttare diverse Specie per il controllo biologico di altri organismi dannosi: un chiaro esempio è la gestione di Popillia japonica attraverso la distribuzione massale di Heterorhabditis bacteriophora, Nematode entomoparassita, nei focolai in Piemonte e Lombardia.

Di tutto questo si parlerà nel corso dell'evento in programma a Milano Mercoledì 22 Novembre 2017 presso Auditorium Testori, Palazzo Lombardia, Milano.

La partecipazione all'evento è libera e gratuita sino a esaurimento posti disponibili (300). Per ragioni organizzative è necessaria l'iscrizione mediante apposito modulo, scaricabile "CLICCARE QUI", da restituire, debitamente compilato, alla casella di posta elettronica: giornata.sin.2017@email.it

Per scaricare il Programma dettagliato, CLICCARE QUI